domenica 19 maggio 2013

Oltre 700mila persone seguono gli account dei Partiti Pirata su twitter e facebook

traduzione dell'articolo The Pirate Movement On Facebook And Twitter – April 2013 su http://piratetimes.net

19 Maggio 2013 · Josef Ohlsson Collentine
Durante il mese di marzo il movimento pirata è cresciuto di 7.011 seguaci su Facebook e 4.725 seguaci su Twitter. Questo porta il numero totale di persone che seguono un Partito Pirata su Facebook o Twitter a 712.480 persone. Dopo una richiesta del mese scorso ho provato a cambiare il formato della tabella delle statistiche di questo mese. Queste statistiche sono prese quasi ad una settimana dall'inizio di maggio, che potrebbero falsare i risultati dal momento che è il conteggio di quasi cinque settimane.

Facebook
Tutti e tre i principali account hanno avuto una riduzione dei follower. Come spiegato il mese scorso, questo è dovuto a problemi continui all'interno del PP tedesco (speriamo alcuni di questi siano stati risolti nella loro recente Assemblea Generale). La Svezia ha irritato alcune persone dopo che The Pirate Bay si spostata dai loro server e probabilmente fatto scappare via altri a causa delle troppe discussioni nella loro recente Assemblea Generale. Il gruppo Romania (ACTA) continua a perdere rilevanza con ACTA che se ne è andato e così anche i seguaci.

Il Brasile continua a crescere forte e sembra avere un effetto positivo sui loro vicini in Colombia. In Africa sia la Tunisia che il Marocco hanno aumentato molto il loro numero. Le elezioni Islandesi hanno incrementato i loro seguaci con un incremento massiccio di 2000 unità e ora che sono stati eletti nel loro parlamento questo aumento, si spera, continuerà ad aumentare. La Croazia ha avuto recenti elezioni europee, che ha dato loro una spinta così necessaria per le loro elezioni locali . Anche la Danimarca vede una spinta enorme (probabilmente dopo il loro recente Assemble Generale) e la Polonia dopo che hanno ufficialmente cvostituito il loro partito politico.

Nell'articolo la tabella con il dettaglio dei dati:
The Pirate Movement On Facebook And Twitter – April 2013