mercoledì 22 maggio 2013

Croazia: nelle elezioni comunali con il 21% il Partito Pirata piazza 2 candidati

Il Partito Pirata in Croazia raggiunge il 21% in un distretto, ottenendo due dei nove posti disponibili.
22 MAGGIO 2013 · di Koen De Voegt
Questo weekend ci sono state le elezioni locali in Croazia e il Partito Pirata ha raggiunto il suo primo successo. Sono stati eletti i primi due Pirati Croati in uno dei quartieri di Samobor, cioè Kolodvorsko / Sajmište. I pirati eletti sono Ivica Fulir, primo candidato, e Dario Vidovic, il secondo della lista. E' disponibile una intervista con Dario Vidovic effettuata la settimana scorsa.
Il 21% è un ottimo risultato, ovvero due posti su nove, considerato che è la prima partecipazione alle elezioni locali.
Kolodvorsko/Sajmište è l'unico quartiere della città di Samobor, dove si sono presentati i Pirati. Non c'è stato abbastanza tempo per trovare i candidati per le altre sezioni della città. Per il consiglio comunale di Samobor il risultato è stato solo dell'1,89% e non abbastanza per ottenere un seggio in quanto la soglia di sbarramento è del 5%.

In una dichiarazione a Pirate Times, Dario Vidovic ha detto che avrebbero voluto alcuni seggi nel consiglio comunale, che è controllato dal sindaco, ma che la rappresentanza nel consiglio comunale di quartiere è un ottimo inizio per un giovane partito.

I Pirati Croati hanno partecipato in 6 città e 1 regione. Gli altri risultati sono stati inferiori, ma comunque molto buoni per essere un primo tentativo. I risultati sono i seguenti:

Zagabria - 0,95% (2.776 voti)
Rijeka - 1,63% (573 voti)
Petrinja - 3,77% (354 voti)
Varaždin - 2,17% (336 voti)
Samobor - 1,89% (269 voti)
Bilje - 2,09% (56 voti)
Primorsko-goranska županija (regione) - 1,33% (1.409 voti, 99,70% dei voti contati)

Per una panoramica completa di tutti i risultati delle elezioni locali si può visitare il sito ufficiale.

May 22, 2013 · by Koen De Voegt
PP Croatia Reaches 21% in City District, Winning Two Out of Nine Board Seats